PON Imprese e Competività 2014-2022: BREVETTI+

Incentivi per la valorizzazione economica dei brevetti

Decreto Direttoriale del 26 novembre 2019

L’obiettivo della strategia brevettuale è quello di valorizzare le produzioni del settore agricolo attraverso l’utilizzo di un materiale biodegradabile altamente innovativo con benefici rinvenibili sia dal punto di vista produttivo che da un punto di vista di sostenibilità ambientale. Per l’avvio del progetto si è reso necessario provvedere alla sottoscrizione di appositi accordi di segretezza con ciascun fornitore dei servizi specialistici predisposti dall’Avv. Coviello Carmine. Questo ha consentito all’impresa di tutelarsi ed evitare la diffusione di notizie ed informazioni tecniche sul brevetto SOLIN. Successivamente si è proceduti ad effettuare delle dimostrazioni con esperimenti sul campo, presso imprese agricole leader dell’areale di coltivazione appositamente individuate in diverse Regioni della penisola italiana, che l’eliminazione dei patogeni, erbacce e parassiti può essere fatta in modo innovativo con sostanziali miglioramenti sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo. Le prove sperimentali sono state condotte al fine di valutare le performance del SOLIN (Solarizzazione Innovativa) a differente latitudine tra il 45° e 36° parallelo dell’Italia rispetto alle performance della fumigazione. È bene precisare che la solarizzazione tradizionale, inizialmente individuata come ulteriore prassi da verificare sul campo, non è stata presa in considerazione per evidenti ragioni di tempo. Infatti, per valutare la sua efficacia sarebbero stati necessari dai 40 ai 50 giorni non consentendo una corretta comparazione con le altre metodologie.  Le prove sono state impostate rispettando tutte le prassi aziendali e le tecniche agronomiche dell’areale di produzione. In tutte le regioni le prove sono state effettuate in serra o tunnel, tutti i terreni prima delle prove ospitava una coltivazione di ortaggi a frutti oppure ortaggi a foglia. La sperimentazione è stata condotta per valutare l’attività contro alcune tipologie di funghi tellurici quelli più rappresentativi del territorio italiano, dove vengono utilizzanti fumiganti molto pericolosi per l’ambiente e per la salute umana. Per testare l’efficacia del SOLIN in ogni serra per tutte le regioni sono stati interrati a una profondità di circa 25 cm, dei sacchetti di grano contenenti miceli di vari patogeni:

sarium oxysporum lycopersici1X106 per grammo
Rhizoctonia solani1X106 per grammo
Sclerotinia sclerotiorum1X106 per grammo
Phytophthtora cactorum1X104 per grammo

A fine prova, dopo 30 giorni dall’inizio dei test, i sacchetti contenenti i residui sono stati inviati al CeRSAA per l’analisi della vitalità degli stessi.

I risultati emersi in laboratorio hanno dimostrato che la temperatura ottenuta sotto il film plastico a seguito dell’applicazione del SOLIN, in trenta giorni in tutte le prove ha diminuito la percentuale di miceli fungini presenti sulle cariossidi.

Di seguito si riportano i risultati delle analisi effettuate presso ciascuna impresa coinvolte nella sperimentazione:

Dazomet Solarizzazione innovativa “Solin”
Fusarium38,00 29,00
Rhizoctonia26,0027,00
Sclerotinia26,0024,00
Phytophthora27,0021,00
% vitalità micelio e strutture di resistenza fungine
PROVA N.1 REGIONE LOMBARDIA OP CONSOLI
Dazomet Solarizzazione innovativa “Solin”
Fusarium51,00 43,00
Rhizoctonia28,0021,00
Sclerotinia36,0030,00
Phytophthora15,0018,00
% vitalità micelio e strutture di resistenza fungine
PROVA N.1 REGIONE LAZIO A. F.LLI NOCERA
Dazomet Solarizzazione innovativa “Solin”
Fusarium45,0039,00
Rhizoctonia26,0019,00
Sclerotinia25,0028,00
Phytophthora18,0012,00
% vitalità micelio e strutture di resistenza fungine
PROVA N.1 REGIONE CAMPANIA OP LA MAGGIOLINA
Dazomet Solarizzazione innovativa “Solin”
Fusarium51,0037,00
Rhizoctonia39,0021,00
Sclerotinia19,0021,00
Phytophthora37,0025,00
% vitalità micelio e strutture di resistenza fungine
PROVA N.1 REGIONE PUGLIA AZ. DE GIORGI
Dazomet Solarizzazione innovativa “Solin”
Fusarium41,0032,00
Rhizoctonia19,0015,00
Sclerotinia14,0011,00
Phytophthora10,0013,00
% vitalità micelio e strutture di resistenza fungine
PROVA N.1 REGIONE BASILICATA AZ. QUINTO SHREVA
Dazomet Solarizzazione innovativa “Solin”
Fusarium42,0035,00
Rhizoctonia27,0024,00
Sclerotinia19,0019,00
Phytophthora10,0012,00
% vitalità micelio e strutture di resistenza fungine
PROVA N.1 REGIONE SICILIA A. CANNIZZO

I risultati ottenuti sulla vitalità dei patogeni post trattamenti hanno dimostrato che l’utilizzo del SOLIN garantisce gli stessi risultati della fumigazione (per certi versi anche migliori) ma a costi più contenuti e con un impatto ambientale pari allo zero. La fumigazione di un campo costa ad oggi circa 6.000 euro per ettaro mentre la solarizzazione con il SOLIN costa 1.200 euro ad ettaro (film plastico incluso).

Una volta ottenuti di dati dalle prove sul campo, si è provveduto a realizzare un piano di marketing operativo che descrive nel concreto come l’impresa potrà raggiungere l’obiettivo di valorizzazione del brevetto, avendo individuato le forme di pubblicità maggiormente incisive per il settore di riferimento. Sono stati definiti gli step che l’impresa dovrà seguire per arrivare ad apportare un significativo miglioramento del prodotto SOLIN all’interno del mercato di riferimento. Inoltre, si è provveduto ulteriormente alla realizzazione di un vero e proprio business plan per l’impresa al fine di analizzare da un punto di vista economico-finanziario lo sfruttamento del brevetto, avanzando ipotesi di fatturato e crescita nel tempo anche in previsione dello sviluppo di mercati geografici.

Progetto finanziato nell’ambito della risposta dell’Unione alla pandemia di COVID-19

Open chat